Torcolo di San Costanzo

Torcolo di San Costanzo
Inviata da
Isabella V.
Ingredienti per un torcolo di 500 g circa
Farina 0 400 g
Farina Manitoba 150 g
Acqua tiepida 200 g
Lievito di birra 20 g
Burro 45g
Olio Extra Vergine di Oliva 50 g
Zucchero 80 g
Sale 7 g
Uvetta 110 g
Cedro candito a cubetti 90 g
Pinoli 70 g
Semi d'anice 10 g
Uovo 1
Procedimento
Su di una spianatoia versiamo entrambe le farine a fontana; facciamo poi sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida e versiamola (conservandone una piccola quantità) nel cratere ricavato al centro delle farine.
Impastiamo bene fino ad ottenere un impasto di consistenza dura che modelleremo a forma di palla e adageremo in un recipiente infarinato.
Tracciata una croce con una lametta, copriamo l'impasto con un canovaccio e lasciamo riposare per circa mezz'ora, fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato.
Nel frattempo mettiamo l'uvetta e i semi d'anice a bagno in acqua tiepida.
Quando l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, stendiamolo sulla spianatoia.
In un recipiente versiamo lo zucchero, uniamo il sale, l'olio e l'acqua lasciata da parte, quindi mescoliamo servendoci di una frusta e uniamo all'impasto; aggiungiamo il burro ammorbidito e impastiamo il tutto.
Quando l'impasto inizia ad essere consistente, aggiungiamo l'uvetta strizzata, i cubetti di cedro candito, l'anice scolato e i pinoli.
Anche se l'impasto risulterà appiccicoso, continuiamo a lavorarlo, poiché dopo poco inizierà a staccarsi dal piano da lavoro.
Quando la sua consistenza risulterà mediamente dura, arrotoliamolo in un canovaccio e lasciamolo riposare per mezz'ora.
Trascorso questo tempo, con il palmo delle mani andiamo a dare forma al torcolo allungando la pasta, quindi appoggiamo le mani alle due estremità e torciamo la pasta muovendo le mani in senso contrario.
A questo punto non resta che sovrapporre le due estremità e appoggiare il torcolo su una placca con carta da forno.
Lasciamolo lievitare in un luogo caldo e umido per un'ora, dopodiché spostiamolo all'aria per una decina di minuti, in modo che formi la coccia.
Nel frattempo sbattete l'uovo e accendete il forno statico regolato a 170°; trascorsi i 10 minuti, praticate dei tagli sulla superficie del torcolo, spennellate con l'uovo sbattuto e cuocete per circa 40 minuti.

Hai provato questa ricetta?

Inviaci a redazione@umbriaeventi.com la tua foto e/o la tua variante da aggiungere!